vangelistaeditori.it - Narrativa | Page 3
Narrativa
Gloria De Poli

Resisti Francesca                                                                            copertina

pp. 144 - € 13,00

C'erano anche allora la P 38 e il tritolo, ma con il rischio della vita per chi li adoperava. E c'erano i disagi, l'aspra giovinezza di quelle scolaresche in cui ogni tanto un compagno moriva fucilato all'angolo della strada o in combattimento. Trasferita da Milano a La Spezia, Francesca vi termina il liceo.

 

Gloria De Poli ha vissuto nell'adolescenza a Milano e gli anni della guerra e della Resistenza nella zona fra La Spezia e le Alpi Apuane.

 

In copertina, acquarello di Giuseppe Migneco, 1977, Resisti Francesca

 
Quinto Casadio

Un posto per Barisano                                                                     copertina                      

pp. 112 - € 9,50

L'autore coglie il momento in cui l'autorità patriarcale e padronale entrarono in crisi sotto l'urto di avvenimenti molto più grandi, il passaggio della guerra, la caduta del potere centrale, lo sfascio dell'esercito.

Quinto Casadio nato a Brisighella (RA) da famiglia contadina, vive a Imola dall'infanzia.
Partecipò alla Resistenza come militante nella Sap a soli 16 anni, si laureò all'Università di Bologna con una tesi su "Gli ideali pedagogici della Resistenza" (pubblicata nel 1967), ha insegnato in diversi ordini di scuola ed è stato per molti anni dirigente scolastico. Negli ultimi anni si è dedicato alla ricerca storica, soprattutto in ambito locale.
 
Liborio Guccione

Cu vincìu? Chi vinse?                                                    copertina

pp. 206 - € 15,00

Palermo e la Sicilia dal 1943 al 1947, i bombardamenti, lo sbarco alleato, le prime azioni antifasciste. Le grandi lotte dei contadini, la mafia e le sue stragi: testimonianza di un protagonista di quegli anni.
Quale il nodo di una guerra così sanguinosa contro le popolazioni contadine ? La riforma agraria. Chi vinse ? Il drammatico racconto di Guccione ripropone il quesito.
 
Liborio Guccione nacque a Alia (Palermo) nel 1922. A 16 anni entrò nel movimento antifascista clandestino.

Nel 1944 si dedicò all'organizzazione dei contadini, fu alla loro testa nei difficili anni dell' occupazione delle terre.

Nel 1947 si trasferì in Toscana, dove iniziò l’attività giornalistica da Firenze a Lucca.

Collaborò a vari quotidiani e riviste. Studioso di problemi di storia recente della Sicilia, scrisse anche dei romanzi sul secondo dopoguerra nell' isola.

 
Antonio Meluschi

L'armata in barca                                                                               copertina non disponibile

1976. pp. 120 - € 10,50

Catturato e torturato dalle SS, Meluschi riuscì a fuggire e si rifugiò in provincia di Ferrara, dove assunse il comando di un gruppo di formazioni partigiane operanti nelle valli di Campotto, di Argenta.


Antonio Meluschi, nato a Vigarano Mainarda (Ferrara) il 22 dicembre 1909, scrittore, morì a Bologna il 2 maggio 1977, un anno dopo sua moglie Renata Viganò che aveva conosciuto durante la Resistenza.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 5